Capelli grassi: i rimedi e come prendersene cura

Come prendersi cura dei capelli grassi?

Ciao amici di Belletica! Eccoci qui, una settimana in piú. 🙂  Oggi trattiamo un argomento che interesserá a molte, si tratta dei capelli grassi, per sapere come dobbiamo prendercene cura

Se anche tu hai i capelli grassi, in questo post troverai tutti i migliori consigli e prodotti per fare in modo che i tuoi capelli grassi non diventino un problema

-Capelli grassi, perchè diventano cosí?
-Come prendersi cura dei capelli grassi
-I migliori prodotti per i capelli grassi
Ci addentriamo nel mondo dei capelli grassi! Iniziamo!

Capelli grassi

Perchè abbiamo i capelli grassi?

Esistono molti tipi di capelli, pero senza dubbio quello grasso è uno dei predominanti. Si produce a causa di una semplice questione: il cuoio capelluto presenta ghiandoleche producono sebo (il grasso- unticcio che protegge il capello e lo mantiene sano ), peró queste ghiandole producono una quantitá maggiore a quella che dovrebbero.
Concretamente, il nostro cuoio capelluto produce dai 2 ai 4 grammi di grasso (o sebo) ogni giorno.

Per tanto, le persone con questo tipo di problema presentano capelli dall’aspetto unto, senza volume e meno brillanti e in certe occasioni, puó presentarsi anche un fastidioso prurito o infiammazione del cuoio capelluto.

 

capelli grassi

Giá sappiamo che i capelli grassi dipendono dall’eccesso di sebo, peró cosa causa esattamente questa iperattivitá della ghiandola? Dipende da vari motivi, uno squlibrio ormonale, la mancanza di vitamiane del tipo B (in contreto la B7, specifica per il funzionamento della pelle e dei capello, avere un’alimentazione eccessivamente ricca di alimenti grassi,stress o abuso di elastici per capelli, lacche, schiume….

Nella maggior parte dei casi, questi squilibri ormonali sono risposte ad altri problemi e per tanto non si possono evitare, peró non temere: puoi mantenere i capelli perfetti anche se hanno la tendenza a esssere grassi.

 

Come prendersi cura dei capelli grassi?

6 consigli principali

Se presenti una pelle e i capelli grassi, dovrai purtroppo iniziare a conviverci in quanto è davvero difficile estirpare il problema alla radice. È facile peró controllare le conseguenze.
Per esempio, possiamo usare una spazzola con setole naturali, che distribuisce il grasso uniformemente su tutta la lunghezza dei capelli e potrebbe cosí equilibrare i piccoli accumuli di sebo del cuoio capelluto e distribuirlo fino alle punte. Cosí aiuteremo a prevenire i capelli misti: grassi sulle radici ma secchi sulle punte, come spiega Pantene.

Questi sono alcuni trucchi e consigli per mantenere sotto controllo i capelli grassi:

  • Asciugare i capelli a testa in giú, dato che aiuta a mantenere dritte le attaccature dei capelli, separandole e allontanandole dal cuoio capelluto, evitando che si sporch9i prima del tempo
  • Non toccarti troppo i capelli. Con le mani li sporcherai ancora di piú, dato che passeresti il sebo delle mani al capello. Inoltre converrebbe optare per pettinature che matengano il capello lontano dal viso (che produce sebo)
  • Tinte: Questa puó essere una buona maniera per equilibrare l’eccesso di sebo: fanno in modo che il capello diventi piú poroso e per tanto reagisca meglio alla sovraproduzione di sebo.
  • Permanente. È un processo chimico che alterala struttura interna del capello: lo disidrata. Peró nel caso dei capelli grassi potrebbe essere un grande aiuto, soprattutto quando si effettua solo all’attaccatura del capello.
  • Ridurre l’uso di prodotti fissanti. Gel e lacche fanno sí che il capello si sporchi piú velocemente
  • Frequenza dei lavaggi. Abbiamo sempre sentito dire che i capelli si sporcano prima se te li lavi con maggiore frequenza. È FALSO. Tutti gli specialisti concordano sul fatto che bisogna lavarsi i capelli con la frequenza necessaria. I capelli non producono piú sebo se li lavi di piú. Per tanto, non dovrai cambiare la frequenza con cui te li lavi. Se ti piace lavarti i capelli tutti i giorni, usa detergenti delicati, con il ph neutro, che non possano alterare l’equilibrio del cuoio capelluto. Piú te li lavi, piú dev’essere delicato lo shampoo.

Questo di fatto è uno dei dubbi piú comuni. Ogni quanto tempo bisognerebbe lavarsi i capelli? La Dottoressa Antonella Torsi, professoressa di dermatologia dell’universitá di Miami, spiega a Pantene che bisognerebbe farlo due volte alla settimana. Bisogna concentrarsi sul cuoio capelluto, spiega. Inoltre, ricorda che bisognerebbe lavarlo dopo l’esercizio fisico, dato che il sudore puó provocare irritazioni.

capelli grassiCome bisogna lavarlo?

Applica lo shampoo direttamente sul cuoio capelluto e massaggialo, dato che questa è la zona dove si accumula piú sebo. L’indicatore infallibile che ti conferma che i tuoi capelli sono puliti è che lo shampoo produca molta schiuma. Lo sporco e il sebo fanno in modo che la schiuma non si elimini, normalmente durante la prima insaponatura; si raccomanda quindi di lavarlo due volte per assicurarci una pulizia perfetta. Secondo i medici esperti in capelli dell’istituto di Investigazione Capillare di Pantene, solo dovrai sciacquare i capelli fino a che sia stato eliminato lo shampoo completamente. Sai perchè? Perchè alcuni ingredienti non fanno il loro effetto finchè non li sciacqui. Chi l’avrebbe mai immaginato!

Al contrario di ció che pensa molta gente, il balsamo non rende i capelli piú grassi, ma anzi protegge la stuttura capillare e repelle il sebo. Non c’è niente da temere! Per districare i capelli senza lasciare sensazione unta, applica il balsamo sulle punte e stendilo fino quasi al cuoio capelluto.

A che temperatura dev’essere l’acqua per lavarsi i capelli?

Come spiegano gli esperti, la cosa migliore è usare l’acqua tiepida, per poter eliminare bene il sebo e i resti di shampoo e balsamo. Di fatto, l’acqua fredda non riesce a ritirare tutti i resti. Come regola generale, l’acqua dovrebbe essere a 30 gradi. Peró sí, una volta che i capelli saranno puliti dobbiamo sciacquarli con acqua fredda (20 gradi) per richiudere le cuticole, apportare maggior brillantezza e fare in modo che i capelli rimangano puliti piú a lungo.
Per poter controllare la produzione di sebo, Pablo Robledo, esperto Pantene, ci spiega questo semplice trucco: unire 2-3 gocce di limone naturale al balsamo o alla maschera.

Questi sono alcuni dei consigli piú comuni per le persone con i capelli grassi.

Ecco qui un video dove Adriana ci svela i suoi segreti per combattere i capelli grassi!

Adesso è arrivato il momento di mettere in pratica questi consigli, con i migliori prodotti!

I migliori prodotti per capelli grassi

Maschere, sieri, rivitalizzanti e shampoo per capelli grassi

Per fortuna esistono prodotti che ci aiutano a domare questo problema fastidioso. Se i tuoi capelli hanno la tendenza a ungersi, qui di seguito troverai prodotti davvero utili e che ti renderanno la vita piú semplice!

Questa è la nostra selezione!

  • Shampoo Obelpikha, di Natura Siberica. I suoi numerosi ingredienti naturali contengono cheratina, vitamine e numerosi agenti attivi capaci di nutrire e riparare il capello e allo stesso tempo regolare la produzione di sebo. Il tutto, con la delicatezza di prodotti totalmente naturali. shampoo natura siberica
  • Shampoo Elvive Argilla Straordinaria, di L’Oreal Paris. Questo shampoo unisce la forza di 3 argille uniche che permettono l’assorbimento del grasso del cuoio capelluto e purificano e apportano alle radici una freschezza unica e duratura.
    shampoo antiforfora
  • Shampoo Fructis Pure Fresh Cetriolo, di Garier. Fructis combina nella sua formula senza siliconi, estratti di cetriolo con agenti purificanti per fortificare la fibra dopo ogni uso e purificare il cuoio capelluto.
    shampoo cetriolo capelli grassi
  • Rivitalizzante del capello, di Moroccanoil. Con questo trattamento, creato specialmente per capelli grassi, darai alla tua chioma un’infinitá di benefici. Aiuta a rivitalizzare il cuoio capelluto, alleggerendola e restituendogli equilibro.
    moroccan oil capelli grassi
  • Maschera Capillare Coconut protein, di Montagne Jeunesse. Con estratti di cocco che aiutano a fortificare e dar volume ai nostri capelli. Indicato per capelli secchi, grassi o danneggiati. Prima di applicare la maschera dobbiamo lavarci i capelli. Per un miglior risultato, avvolgiamo i capelli con la maschera applicata in un asciugamano, per alcuni minuti e dopodichè sciacquiamo con acqua tiepida.
    maschera capelli grassi
  • Siero Botanicals Coriandolo, di L’Oreal Paris. Grazie al siero fortificante con infusione di oli di semi di coriandolo, otterrai capelli piú forti e resistenti alla rottura. Questo prodotto rinforzerá i capelli dalla radice fino alle punte. Dovrai solamente applicare qualche goccia da metá chioma fino alle punte, per proteggere il capello dalle aggressioni giornaliere e non necessita di risciacquo.
    siero botanicals capelli grassi
  • Maschera capelli rinforzante Cachemire, di Ziaja. Grazie ai suoi componenti, questo prodotto ti donerá grandi benefici come vitalitá, morbidezza e elasticitá. Inoltre, se hai i capelli fragili e delicati, questo componente le donerá forza e brillantezza, prevenendone la rottura.
    maschera nutritiva capelli grassi

E qui finisce la lista di prodotti per i capelli grassi.


Ricorda che non possiamo risolvere il problema dei capelli grassi alla radice, peró grazie a questi shampoo e maschere, sará sicuramente piú facile. 😉 

Ci salutiamo quindi e ci si rivede la prossima settimana! Se ti è piaciuto questo post, condividilo sui tuoi social!  😎 

A presto!

Redazione Belletica

Autor: Redazione Belletica

Comparte esta entrada en

Enviar un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

Este sitio usa Akismet para reducir el spam. Aprende cómo se procesan los datos de tus comentarios.

Share This